Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cristina Donati Meyer contro la 'privatizzazione dell’arte': nuovo murales all’Affordable Art Fair in Via Tortona

 

Nella notte, l'artista Cristina Donati Mayer ha colpito ancora con un “Artentato” in via Tortona. Lo ha annunciato lei stessa con un post sul suo profilo Facebook spiegando inoltre cosa l’ha ispirata nella realizzazione della sua nuova opera:

“La mercificazione dell’arte e la privatizzazione dell’arte proseguono incessanti. Presso lo Studio 'Super Più' in Via Tortona, apre i battenti 'Affordable Art Fair', il mercato dell’arte con presenti le gallerie private e i collezionisti. Per contestare la privatizzazione e il mercato più spudorato dell’arte, nella notte abbiamo affisso di fronte all’ingresso della fiera un’opera intitolata 'A Vucciria, il mercato dell’arte'. L’opera è una rivisitazione del famoso quadro di Renato Guttuso 'A Vucciria' (il mercato più popolare di Palermo), con le insegne dell’Affordable Art Fair.
Si contesta la mercificazione dell’arte al pari di qualsiasi altro bene materiale e commerciale: dal pesce alla carne (che poi, prima di essere uccisi, sono esseri viventi), dagli ortaggi ai vestiti. Oggi, per il mercato mondiale dell’arte, questo sono le opere degli artisti (sovente complici di tale mercificazione). L’arte deve essere graffiante, impegnata e pubblica, non rinchiusa tra quattro mura o sequestrata da gallerie, musei e collezionisti". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento