Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

A Milano un murales che 'mangia lo smog': Iena Cruz e Worldrise onlus lanciano il concorso 'Candida il tuo muro'

Ancora un mese di tempo per candidare il muro del proprio palazzo a ospitare l'opera dell'artista realizzata con una speciale vernice fatta di nano particelle che si nutrono di CO2 e purificano l'aria con una fotosintesi simile a quella delle piante

 

Un murales fatto con una particolare vernice in grado di assorbire la C02 e purificare l'aria come fanno le piante. È il progetto dello street artist Federico Massa, in arte Iena Cruz, che ha deciso di donare alla città di Milano una delle sue opere ormai famose a livello internazionale. Per farlo ha lanciato insieme alla onlus Worldrise il concorso "Candida il tuo muro", una call to action ai milanesi per ospitare sulla facciata del proprio palazzo l'opera anti inquinamento.

"È un progetto che ho già realizzato in varie città - racconta Iena Cruz - Si tratta di murales fatti con una speciale vernice contenente della nano particelle che si 'nutrono' di smog e rilasciano nell'aria sali minerali purificati, quasi come fanno le piante con la fotosintesi clorofilliana".

"Abbiamo già avuto numerose candidature di muri che potrebebro ospitare l'opera, alcune anche molto carine - spiega Virginia Tardella, co-founder di Wordlrise onlus - Entro la fine di settembre sceglieremo quello migliore e sveleremo il soggetto del murales. Questo progetto fa parte di una campagna plastic free che stiamo portando in varie città e che finora sta riscuotendo un grande successo".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento