Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nuove tariffe biglietti Atm: dal 1 luglio 2019 corsa a 2 euro, cosa cambia per abbonamenti

 

Adesso è ufficiale. Dal 1 luglio i biglietti di Atm costeranno 2 euro. A scrivere la parola fine sulla lunga diatriba tra comune e regione Lombardia - fortemente contraria al rincaro - è stata l'assemblea dell'agenzia di bacino, che mercoledì sera ha votato sì all'unanimità, con gli esponenti del Pirellone che non si sono presentati. Una la novità più importante: l'aumento del ticket a 2 euro, che però - come previsto dal nuovo sistema integrato - potrà essere usato anche in altri 19 comuni attorno alla città meneghina, comprese le fermate di Rho Fiera e Assago, dove al momento il costo è più alto.

Più corse in metro e carnet condiviso

Altro cambiamento rispetto al passato: il biglietto potrà essere usato per più corse in metropolitana entro i novanta minuti di validità. E inoltre, ci sarà un solo ticket - sempre sulla linea del sistema integrato - che sarà valido anche per i viaggi a Monza città. Con l'ok dell'agenzia di bacino cade anche un altro storico tabù: il carnet da dieci corse, infatti, potrà essere condiviso.

Resta invariato, invece, il costo degli abbonamenti annuali (330 euro).

Nuovi abbonamenti mensili e annuali: ecco il costo

Nella stessa cerchia, il biglietto giornaliero passerà da 4,50 a 7 euro; l'abbonamento mensile ordinario da 35 a 39 euro; il settimanale da 11,30 a 17 euro; il carnet da dieci corse da 13,80 a 18 euro. Resta invece invariato l'abbonamento annuale (330 euro) e, novità, gli under 14 potranno viaggiare gratis sui mezzi pubblici, così come già oggi gli over 65 con Isee inferiore a 16 mila euro. Inoltre gli abbonamenti non solo annuali ma anche mensili resteranno invariati per gli under 26 (22 euro e 200 euro) e i senior sopra i 65 anni, donne e uomini (30 euro e 300 euro). Restano invariati, per i senior, gli abbonamenti "off peak" fuori dall'ora di punta mattutina (16 euro il mensile, 170 euro l'annuale) e i ridotti (22 euro il mensile, 200 euro l'annuale), questi ultimi riservati a chi ha un Isee tra 16 mila e 28 mila euro.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento