Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Banda della droga in stile Scarface, arrestati boss e fiancheggiatori. Le immagini

 

Una banda organizzata nei minimi dettagli con un boss, le vedette e una serie di spacciatori in grado di gestire agevolmente il mercato della droga. Gli agenti del Commissariato di P.S. Comasina della Questura di Milano hanno smantellato un'organizzazione dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti arrestando cinque persone, alcune già note per lo stesso reato.

Una segnalazione anonima, determinante, ha fatto accendere i riflettori su un appartamento di via Dora Baltea nel quadrilatero dello spaccio di Bruzzano, all'interno di un grande condominio dove i "controlli" da parte delle vedette erano davvero serrati. Ma un attimo di distrazione è stato fatale, gli agenti sono riusciti a fare irruzione bloccando tutti i soggetti nella sala da studio, una stanza che nell'arredamento e nei particolari riproduceva fedelmente la stanza del boss Tony Montana nel film Scarface, da qui il nome dell'operazione.

Gli investigatori, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno così sequestrato: 168,4 grammi di cocaina, 3.150,00 euro in contanti, materiale da taglio, 8 telefoni cellulari, materiale da confezionamento, un bilancino di precisione e bustine trasparenti di medie dimensioni con tracce di sostanza stupefacente.

Inoltre, in prossimità della rampa che permette l’accesso ai box al piano interrato dello stabile, all’interno di una cassetta dell’idrante, gli agenti hanno sequestrato un borsello di colore giallo e nero con dentro un involucro in cellophane contenente 5,16 grammi di cocaina con altro materiale da confezionamento.

Sono dunque finiti in manette P.S. di 28 anni, P.D. di 22 anni, C.M.E. di 20 anni, B.D. di 27 anni e C.A. di 32 anni con l'accusa detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento