Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Due pietre d'inciampo a Milano per ricordare i nonni della senatrice Liliana Segre

 

Si chiamavano Giuseppe e Olga i nonni della senatrice a vita Liliana Segre assassinati nel capo di concentramento di Auschwitz durante la seconda guerra mondiale. Lui milanese, lei torinese hanno perso la vita nel 1944.

In ricordo delle due vittime dell’olocausto, nella mattinata di giovedì 31 gennaio, sono state installate due pietre d’inciampo in corso Magenta 55.

Video: due ragazzi si commuovono parlando con la Segre

L’iniziativa, promossa dal Comitato per le “Pietre d’Inciampo” - Milano, presieduto dalla senatrice Liliana Segre, con l’adesione del Comune di Milano e di “Milano è Memoria”, è parte integrante del più grande progetto monumentale europeo per tenere viva la memoria di tutti i deportati nei campi di concentramento e di sterminio nazisti che non hanno fatto ritorno alle loro case.

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento