Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Minacce e coltelli in discoteca per il 'pizzo': le immagini terrificanti all'interno del locale

 

Dopo anni di minacce ed estorsioni ai danni di un loro connazionale, due cittadini cinesi, di 27 e 29 anni, nella mattinata di venerdì, sono stati arrestati dalla polizia di Stato per danneggiamento ed estorsione continuata in concorso.

Le immagini - divulgate dalle forze dell’ordine - risalgono alla notte del 28 ottobre scorso, quando dieci persone (tra cui i due presunti estortori), armate di coltello, sono entrate nel locale milanese ‘Gate’ di via Valtellina, lanciando in aria i tavolini e minacciando i clienti. Un'azione intimidatoria volta a convincere l'organizzatore della serata, il pr cinese di 27 anni - già da due anni vittima di continue minacce - a cedere loro l'attività e la gestione degli eventi da lui organizzati all'interno della comunità cinese.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento