Presidio dei cittadini contro i lavori al Giardino dei Giusti: "Sì al parco, No al calcestruzzo"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"La scusa è quella dei lavori di sistemazione dei vialetti, ma in realtà preparano il terreno per far arrivare le betoniere, pesanti quintali. Sì al parco, No al calcestruzzo!": è la denuncia dei cittadini che questa mattina hanno protestato contro i lavori di riqualificazione del Giardino dei Giusti al Monte Stella. Nonostante il progetto sia cambiato più volte rispetto alla pianificazione iniziale, per i residenti del quartiere QT8 di Milano "c'è comunque troppo cemento". In un post sul gruppo Facebook 'Tuteliamo il territorio della Zona 8 contro ogni crimine urbanistico' un utente, promotore del presidio, ha scritto: "Prati scorticati e reti a chiudere 8000 mq di prati alla pubblica fruizione.

Escavatori e camion sulle balze del Monte Stella. Decine di frequentatori del parco hanno espresso forte preoccupazione per le opere in corso. Pessime le reazioni degli abitanti di passaggio all'enorme arena per concerti, con una 'mega cabina elettrica' di cemento alta 2 metri e lunga il triplo, che sfonderà le balze del parco a poche decine di metri dalle abitazioni. Il presidio continuerà tutte le mattine per tappezzare di manifesti e striscioni l'enorme cantiere mai condiviso e discusso con i comitati cittadini della zona, in una inaccettabile negazione dei principi partecipazione democratica.

Mentre il comitato diffonderà lunedì la richiesta di sospensione lavori e incontro a Sindaco Assessore e Dirigenti responsabili, visti i numerosi vizi procedimentali rilevati che sarà distribuita in zona per le firme. L'appuntamento è sabato 19 gennaio a partire dalle ore 8.00 per la prima manifestazione pubblica contro il bitume e l'acciaio nel parco Monte Stella. Si al parco, No al calcestruzzo!". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Ramy, il ragazzino eroe del bus: "Pensavo di essere già morto, ho cercato di salvare tutti"

  • Video

    Bus dirottato e bruciato, la telefonata al 112 del bambino: "Non possiamo morire". Audio

  • Video

    Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: il video del salvataggio

  • Video

    "Guasto tecnico" sul treno, scatta l'allarme antincendio: "doccia" per i passeggeri. Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento