Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Donna mandata via dalle Poste perché ha il velo: blitz nell'ufficio, cori contro Salvini. Video

 

Ecco le immagini del blitz firmato "Non una di meno" alle Poste di corso di Porta Ticinese

Mercoledì sera le attiviste del collettivo si sono presentate nell'ufficio dal quale la scorsa settimana una donna di origini somale era stata allontanata dal direttore perché indossava un velo

Le ragazze - tutte con un vistoso foulard sul capo - si sono presentate alle Poste con un grosso pacco in mano spiegando ai dipendenti che avrebbero voluto spedire il "razzismo, un pacco per noi irricevibile". 

La protesta si è conclusa dopo pochi minuti, quando le donne sono andate via cantando "contro la violenza di genere e confini, accogliere i migranti, espellere Salvini". 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento