Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Milano supera il 55% di differenziata, è tra le migliori città europee. E arriva il "contatore ambientale"

 

Milano è tra le prime città europee per raccolta differenziata. I numeri sono incoraggianti, la città è al 55,6% e viaggia spedita verso l’obiettivo del 60% fissato per il 2020. In una conferenza stampa congiunta, il Comune di Milano, Conai, Amsa, A2A Ambiente e Amat hanno spiegato che i risultati raggiunti sono il frutto di un importante lavoro sinergico con l’obiettivo di migliorarsi ulteriormente. 

Le parti hanno firmato un protocollo d’intesa per attivare il cosiddetto “Contatore Ambientale”, un sistema che permetterà di valutare i benefici della raccolta differenziata con i dati consultabili sul sito dell’Amministrazione. 

Oltre che presso le utenze domestiche, il servizio di raccolta differenziata è già attivo in 67 mercati comunali con l’obiettivo di arrivare alla totalità degli stessi mercati entro il 2019.

Potrebbe Interessarti

  • Milano, pullman Atm investe una 28enne che attraversa sulle strisce: illesa per miracolo

  • Maxi rissa in via Lorenteggio: calci, pugni e lanci di sedie vicino al Vodafone village

  • Le ladre della metro contro il ragazzo che le filma: "Mongoloide africano, ti spacco la testa". Video

  • Accoltellata alla gola in centro a Milano: il racconto della donna che l'ha salvata

Torna su
MilanoToday è in caricamento