Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Padre filippino con figlio scambiato per cinese e insultato sul tram, la reazione dei passeggeri: "Razzista"

L'episodio è accaduto a Milano martedì 3 marzo alla fermata Sarpi-Bramante della linea 14

 

Gli episodi di ordinario razzismo sui mezzi pubblici di Milano non si fermano nemmeno al tempo del Coronavirus. In questo filmato, registrato da un passeggero alla fermata Sarpi-Bramante della linea 14, ecco una sognora milanese rimproverare il figlio autistico di un cittadino filippino (scambiato per cinese) perché, a suo dire, appoggiava i piedi sul sedile del tram incurante delle norme igieniche.

Immediata la reazione dei passeggeri, che prendono le difese dell'uomo e del bambino, apostrofando a loro volta la signora milanese che tuttavia continua a inveire rivendicando il rispetto delle regole sui mezzi pubblici. Nemmeno l'intervento di un ufficiale di polizia riesce a calmare la spiacevole situazione, che si concluderà solamente quando la signora milanese scenderà dal tram, accompagnata dal biasimo degli altri passeggeri.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento