Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Comitato antimafia, consegnata la relazione al sindaco: "Edilizia vulnerabile, le mafie cercano terreno fertile"

 

Il Comitato antimafia voluto dall’amministrazione Sala ha presentato una dettagliata relazione sull’anno 2017 riguardo le infiltrazioni della criminalità organizzata nel tessuto sociale ed economico del territorio.

In conferenza stampa, presente anche il primo cittadino, sono emersi spunti interessanti con indicazioni per l’amministrazione comunale sulle azioni da mettere in campo per contrastare questo fenomeno.

Il primo elemento riguarda la correlazione molto forte tra reati non tipici della criminalità organizzata, come l’evasione fiscale o il falso in bilancio, e la frequenza invece di infiltrazione mafiosa. In poche parole, le mafie hanno bisogno del terreno fertile, spesso di imprenditori già disposti a compiere reati, magari considerati minori.

Esistono poi alcuni settori dove il grado di vulnerabilità è più elevato, dove le infiltrazioni mafiose insomma sono più probabili. Su tutti quello dell'edilizia, anche se le differenze tra settori non è poi così rilevante. Differenze invece presenti nelle varie province lombarde. Partendo dal presupposto che nella sola provincia di Milano si concentrano la metà delle imprese lombarde, risultano più vulnerabili i territori di Brescia, Como e Sondrio, chiaramente con numeri diversi e in proporzione all'ampiezza delle singole province.

Il Comitato, presieduto da Carmen Manfredda e composto da Luca Beltrami Gadola, Ombretta Ingrascì, Donato Masciandaro, Nicola Pecchiari e Giuliano Turone, ha affiancato il sindaco, la Commissione consiliare Antimafia presieduta da David Gentili e il nuovo Comitato per la Legalità, la Trasparenza e l’Efficienza amministrativa guidato da Gherardo Colombo, nella lotta e prevenzione contro la criminalità organizzata, mettendo a servizio della Città, a titolo gratuito, la propria professionalità ed esperienza.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento