Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ragazzo trovato morto, scomparsa la fidanzata: si teme omicidio-suicidio. Video

 

Un operaio di 30 anni, Manuel Buzzini, trovato morto impiccato nel cortile di casa della nonna in via Mantova a Melzo (Milano), all'alba di sabato. Gli abiti indossati dal giovane bagnati e infangati fino all'addome, come se fosse stato immerso nell'acqua di un torrente. Scoprire poi che la fidanzata del 30enne, una ragazza di 21 anni, Sara Luciani, è scomparsa proprio da venerdì, quando era uscita con l'uomo. Ipotizzare che si tratti di un omicidio suicidio: anche se il cadavere della donna non è stato rinvenuto.

L'auto di Buzzini, una Golf, è scomparsa da quella sera e si teme che il 30enne possa aver gettato la vettura in un fiume, lasciando all'interno la fidanzata, che in quel momento era senza il telefono.

Sono questi gli elementi che, tra certezze e dubbi, stanno facendo vivere intense ore di angoscia alla comunità del piccolo comune del milanese, teatro della vicenda. Buzzini abitava nell'abitazione dei genitori della ragazza, insieme alla 21enne. Stando a quanto riferito dai militari, tra i due non ci sarebbero state difficoltà particolari (tutti i dettagli sulle ricerche).

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento