Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

San Siro, l’ex sindaco di Milano e l’ex presidente dell’Inter contro la demolizione

 

 “È una struttura che ha tanta storia, non può sparire”, “l'amore viene prima di tutto, al referendum voterei no”. Così Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano, ed Ernesto Pellegrini, presidente dell'Inter dal 1984 al 1995, hanno commentato la possibile demolizione dello stadio San Siro e l'eventuale referendum cittadino per il quale verranno raccolte le firme.

A margine dell'inaugurazione della Casa Sollievo Bimbi-Vidas di via Ojetti, Albertini ha specificato che i costi di rifacimento, seppur privati, "potrebbero essere destinati ad attività migliori, come questa”, ha espresso, riferendosi alla struttura sanitaria di accoglienza e cura per i più piccoli inaugurata nella mattinata di mercoledì. 

Mentre Pellegrini, in modo più malinconico, ha ricordato gli anni in cui San Siro è stato la sua seconda casa: "Frequento lo stadio dall'età di tredici anni, dunque sessantacinque anni, e per me è un monumento nazionale. È dove ho visto l'Inter migliaia di volte e ho visto anche il Milan. Credo che abbia bisogno di una ristrutturazione ma l'idea di abbatterlo mi fa soffrire". 

Video MiaNews

Potrebbe Interessarti

  • Passeggero non vuole il biglietto ma la multa: così la capotreno lo convince a pagare. Video

  • Maxi rissa tra stranieri alla Stazione Centrale: in 20 pestano un ragazzo con pugni e calci

  • Nubifragio nel Milanese: diluvia nel centro commerciale, cascata d'acqua. Video

  • Nubifragio a Milano: la gente passeggia per strada con l'acqua sopra le ginocchia. Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento