Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

17 arresti per spaccio di shaboo a Roma: la droga veniva anche da Milano

 

Shaboo da Milano e da altre città italiane destinato a Roma: viaggiava a bordo di automobili, in scatole nascoste nel serbatoio o attaccate con calamite a parti delle carrozzerie. La banda (prevalentemente di filippini) è stata sgominata dai carabinieri della capitale con 17 arresti (ma durante l'indagine, durata 5 mesi, ne erano stati effettuati in tutto 30), alcuni dei quali ai domiciliari, su disposizione del gip.

Il sequestro di droga ammonta a 360 grammi, corrispondenti a 3.600 dosi (una dose di shaboo è di circa un decimo di grammo), mentre il denaro sequestrato è di oltre 10 mila euro. Le indagini hanno permesso di verificare che lo shaboo era destinato (prevalentemente con vendita a domicilio) anche a colf e assistenti familiari di facoltosi romani. Ma in parte veniva venduto in luoghi di ritrovo frequentati da molti orientali, tra cui sale slot e video lottery.

Lo shaboo è una droga potentissima, dagli effetti simili alla cocaina, parecchio diffusa nelle comunità filippine e cinesi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento