Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Progetto Sharing Cities, il condominio a risparmio energetico: in bolletta oltre il 50% di risparmio

 

Il progetto Sharing Cities a Milano continua a portare risultati rendendo la città sempre più orientata al risparmio energetico. È stato inaugurato alla presenza dell'assessore comunale alle Attività produttive Cristina Tajani e del responsabile della Direzione Economia Urbana e Lavoro Renato Galliano il secondo condominio (ma già 3 ne sono stati realizzati) reso efficiente grazie al progetto europeo "Sharing Cities".

Qui siamo in via Bernardino Verro 78 b/c, nell'area più periferica del distretto coinvolto compreso tra le zone di Porta Romana e Vettabbia, e i condomini si dicono soddisfatti della scelta fatta. Per problemi autorizzativi, l'intervento è durato più del previsto, circa un anno. Il condominio ha seguito passo dopo passo l'intervento, l'attesa è chiaramente tutta sul reale risparmio che si potrà avere in bolletta, già stimato intorno al 50%. Tra i 12 e 18 mila euro a famiglia, invece, la spesa sostenuta, in base alla grandezza dei proprio appartamenti, anche con la possibilità di un finanziamento agevolato.

In occasione dell'inaugurazione, i rappresentanti del Comune hanno consegnato ai residenti presenti il manuale "Vivere bene in una casa efficiente", realizzato da Teicos Group e Legambiente Lombardia. Uno strumento per semplificare la comunicazione più tecnica su come gestire la quotidianità in una casa riqualificata per poterne ottimizzare al massimo le prestazioni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento