Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Si fingevano spedizionieri e rubavano la merce di ignari clienti: tutti arrestati

 

Si procuravano segni distintivi e divise delle varie società di trasporto fingendosi dei corrieri autorizzati al ritiro della merce, in realtà era una banda perfettamente organizzata per compiere questi tipi di furti.

Sono così finiti in manette cinque peruviani arrestati dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti. Così come ci spiega il sostituto procuratore di Milano David Monti, il modus operandi era sempre lo stesso: indossavano casacche e divise di vari spedizionieri, visionando prima quale tra questi avesse in programma la consegna che volevano rubare - avevano probabilmente delle 'talpe' interne alle aziende che gli informavano sui contenuti dei colli - e poi agivano.

I militari hanno faticato non poco per individuare le abitazioni dei responsabili. Dopo due giorni di serrati pedinamenti sono stati trovati tutti. Le perquisizioni al momento degli arresti hanno portato a galla merce per un valore di 40mila euro tra buoni benzina, capi di abbigliamento ed elettrodomestici.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento