Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Milano: targa in memoria del poliziotto Antonio Annarumma, ucciso negli scontri del 1969 in via Larga

Cerimonia solenne con il sindaco Beppe Sala, il capo della Polizia Franco Gabrielli e il questore Sergio Bracco. "Una ferita sempre aperta", dichiara il primo cittadino

 

Cerimonia solenne in via Larga, dove la Polizia di Stato ha reso omaggio all'agente della Celere Antonio Annarumma, morto dopo essere stato colpito alla testa con un tubo di metallo durante i violenti scontri di piazza del 19 novembre 1969 a Milano.

Il poliziotto è stato ricordato con una targa commemorativa affissa proprio in via Larga alla presenza del sindaco Beppe Sala, del questore Sergio Bracco, del capo della Polizia di Stato Franco Gabrielli e del dirigente del III Reparto Mobile Paolo Barone.

Al termine della cerimonia è stata presentata anche "Memento - Percorsi nella Memoria", la mostra storica con i lavori video degli studenti vincitori dell'omonimo concorso del ministero dell'Istruzione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento