Prostituzione, estorsioni e droga: così terrorizzavano Chinatown, 9 arresti | Video

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Sfruttavamento della prostituzione, estorsione e spaccio di stupefacenti. Sono queste le accuse nei confronti di nove cittadini cinesi arrestati dagli uomini della Squadra mobile della questura di Milano.

L'operazione AnMo Dian - dal cinese “negozio di massaggi” - ha portato allo smantellamento di un’organizzazione criminale che operava a Milano, in particolarmodo nel quartiere Chinatown (i dettagli dell'inchiesta).

Martedì la polizia ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Milano Stefania Donadeo, su richiesta della sostituto procuratore Angelo Renna. I reati contestati sono stati commessi tra l’agosto 2014 e l’ottobre 2015. In carcere sono finiti sette uomini e due donne, tra i ventuno e i trentotto anni. (LEGGI LA NOTIZIA)

Potrebbe Interessarti

  • Il cellulare squilla tre volte: pianista costretto a interrompere il concerto alla Scala. Video

  • Metroman protagonista del nuovo videoclip di Calcutta Sorriso (Milano Dateo)

  • Inter-Empoli, la splendida coreografia della Nord a San Siro: "Onora la maglia". Video

  • Non rispetta il semaforo in viale Fulvio Testi e finisce male: mega incidente tra 3 auto. Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento