Biglietti Atm a 2 euro, boom per gli abbonamenti annuali (rimasti invariati)

I milanesi hanno sottoscritto molti più abbonamenti annuali del solito: ora sono ancora più convenienti

Repertorio

Sono cresciuti del 40% gli abbonamenti annuali venduti in circa tre mesi dall'avvio del nuovo sistema tariffario integrato del trasporto pubblico, avvenuto il 15 luglio 2019. Si è passati da 99 mila a 139 mila abbonamenti annuali rispetto allo stesso periodo del 2018. In aumento anche i mensili (+2,6%). Come si sa, l'abbonamento annuale urbano è diventato ancora più conveniente (per chi si muove a Milano città) rispetto al mensile, perché il primo è rimasto invariato mentre il secondo è aumentato. 

«I dati confermano la scelta consapevole dei cittadini di utilizzare il trasporto pubblico per i propri spostamenti», commenta Atm sottolineando la «fiducia di più lungo periodo» data al trasporto pubblico con la scelta dell'abbonamento annuale. E in tre mesi e mezzo sono ben 213 mila i biglietti trigiornalieri, appena introdotti, mentre 25 mila sono le tessere gratuite per i ragazzi e le ragazze sotto i 14 anni, altra novità introdotta in occasione della revisione del sistema tariffario.

Grande successo anche per l'abbonamento per chi ha un Isee inferiore a 6 mila euro, con uno sconto dell'85%: 21 mila le domande presentate, 38 mila le persone che si sono recate presso il Duomo Point 2 per chiedere informazioni. A partire da ottobre 2019, questo genere di abbonamento può essere richiesto esclusivamente presso i Caf, in 40 centri di assistenza abilitati, mentre gli abbonamenti agevolati per senior e under 30 continueranno ad essere sottoscrivibili anche presso gli Atm Point.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vecchi biglietti fino al 30 novembre

Molto apprezzato anche l’abbonamento senior (over 65 o pensionati over 60 residenti a Milano) con più di 150 mila tra mensili e annuali emessi nei primi tre mesi e mezzo. Questo titolo non è una novità, ma si conferma un tipo di abbonamento molto gradito dai milanesi. Ed infine, i vecchi titoli di viaggio possono essere utilizzati fino al 30 novembre 2019, anziché fino al 12 ottobre come inizialmente previsto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid coronavirus Milano e Lombardia: nuovo record assoluto, +2.419 casi

  • Covid, la Lombardia inasprirà le regole: stop a sport amatoriale, bar chiusi alle 21

  • Covid, le regole in Lombardia dal 17 ottobre: locali chiusi alle 24, stop allo sport di contatto

  • Milano, lunedì in centro arriva il laboratorio mobile: test gratis per il coronavirus (e per l'epatite C)

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

  • Milano, dramma in metropolitana: uomo si accascia e muore sulla 'gialla'. Treni fermi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento