Terminata l'asciutta primaverile, si apre la diga di Turbigo: torna l'acqua nei Navigli di Milano

Il presidente Alessandro Folli "preoccupato" per le 10mila aziende agricole servite dalla rete di canali

Immagine repertorio

Torna l'acqua nei Navigli di Milano. Nella giornata di lunedì 25 marzo il Consorzio Est Ticino Villoresi ha aperto le paratie della diga di Turbigo e ha iniziato a reimmettere l'acqua nel Naviglio Grande e nel Canale Villoresi. Nei prossimi giorni l'erogazione verrà aumentata e il corso d'acqua artificiale tornerà al suo aspetto di sempre.

Torna l'acqua, ma la siccità è ancora un problema. La stagione irrigua è alle porte, ma il presidente del consorzio Alessandro Folli ha dichiarato di essere preoccupato per le 10mila aziende agricole servite dalla rete di canali. Il livello del Lago Maggiore, infatti, è basso: poco meno di cinque centimetri sopra lo zero idrometrico; praticamente 58 centimetri sotto la media del periodo. Nei giorni scorsi, tuttavia, è stato siglato un accordo che aumenterà il livello massimo del Lago Maggiore a 135 centimetri sullo zero idrometrico. In breve? Il Verbano avrà una riserva d'acqua di almeno 22 milioni di metri cubi. Quello che manca è la materia prima: l'acqua.

Naviglio asciutto: i motivi

L'asciutta era stata programmata, come ogni anno, per permettere i lavori di manutenzione sulle sponde e le paratie. Sul Naviglio sono stati effettuati interventi ad Albairate, Bernate Ticino, Boffalora sopra Ticino, Cassinetta di Lugagnano, Cuggiono, Robecchetto con Induno e Robecco sul Naviglio, per un costo che si aggira intorno al milione e 200mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul Villoresi, oltre al rifacimento di un tratto di canale in Comune di Gessate, è stata effettuata la consueta manutenzione degli organi di manovra e sostituzione delle paratoie danneggiate delle bocche derivate, oltre alla pulizia dei sifoni, ad una verifica delle ture di Arconate, Parabiago, Garbagnate e Monza e sono state rimosse piante cadute e di materiale di risulta, depositato sul fondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento