rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Attualità

Nel Villoresi e nel Naviglio torna più acqua

La pioggia degli ultimi giorni ne ha consentito una maggiore immissione

Grazie ai temporali e alle precipitazioni degli ultimi giorni, aumentano di nuovo i livelli dei canali di irrigazione. A partire dalla mattinata di giovedì 18 agosto il Consorzio del Ticino ha stabilito un aumento del deflusso dalla diga della Miorina, che permette di alimentare NAvigli e Villoresi, di circa 100 metri cubi al secondo.

La decisione è arrivata dopo aver valutato lo stato attuale del sistema Lago Maggiore/fiume Ticino con livello lago a -0,12 m sullo zero idrometrico di Sesto Calende e con deflussi pari a 61,5 metri cubi al secondo e afflussi in costante incremento.

I canali del Consorzio, quindi, vedranno aumentare la propria portata, con l'obiettivo di incrementare le risorse idriche per le coltivazioni di riso, irrigate dal Canale Villoresi e dai Navigli occidentali. In particolare:

- il Canale Villoresi passa da 4,5 a 11,5 metri cubi al secondo;

- il Naviglio Grandeinvece da 14,5 a 29,5 metri cubi al secondo e dal 19 agosto sarà aumentato a 45 metri cubi al secondo.

Per quanto riguarda il Naviglio Martesana, già martedì 16 agosto la portata è passata 6.4 a 8.0 metri cubi al secondo. Almeno nel breve periodo, non sono previsti ulteriori aumenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Villoresi e nel Naviglio torna più acqua

MilanoToday è in caricamento