L'omaggio

L'aeroporto di Milano Malpensa sarà intitolato a Silvio Berlusconi

L'annuncio di Salvini. Contrario il Pd con Majorino che parla di scelta "inopportuna"

L'aeroporto Milano Malpensa sarà intitolato a Silvio Berlusconi. Ad annunciarlo è Matteo Salvini, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

"Oggi il cda dell'Enac (Ente nazionale per l'aviazione civile) ha approvato la proposta della regione Lombardia di intitolare a Silvio Berlusconi l'aeroporto di Malpensa. Siccome la firma e la decisione è del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti penso, avendo sentito il ministro dei Trasporti, che sarà d'accordo", ha detto Salvini scherzando sul proprio ruolo durante un intervento al forum in masseria a Manduria, nella tenuta di Bruno Vespa.

"Sono pronto a mettere l'ultima firma, con orgoglio e commozione, nel ricordo dell'amico Silvio, grande imprenditore, grande milanese e grande italiano. Sempre con noi", ha detto ancora il ministro e vice premier.

Di recente si era parlato dell'ipotesi che l'aeroporto di Linate fosse intitolato a Silvio Berlusconi, sempre su proposta del ministro Salvini. Il leader leghista aveva inviato una lettera direttamente all'Enac (Ente nazionale aviazione civile). Già un anno fa, a pochi giorni di distanza dai funerali del fondatore di Forza Italia, Salvini aveva rilanciato la proposta dell'ex sindaco di Milano, Gabriele Albertini. 

Una scelta che vedeva contrariato il sindaco di Milano Beppe Sala. "Difendo senz'altro la regola dei dieci anni. Per qualcuno, e non mi riferisco a Salvini ma in generale, le regole sono fatte per essere bypassate, per me le regole sono fatte per essere rispettate", aveva affermato Sala facendo riferimento alla legge che regola la materia prevede che l'intitolazione di nuove strade e piazze pubbliche, la variazione del nome di quelle già esistenti, nonché l'approvazione di targhe e monumenti commemorativi a persone decedute da oltre dieci anni, può avvenire soltanto previa autorizzazione del prefetto. 

Politica divisa tra pro e contro

Di "giusto tributo" parla il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. "Siamo certi che il vicepremier Matteo Salvini e il suo ministero - prosegue il governatore - porteranno avanti questa proposta. Un riconoscimento che segue all'intitolazione a Silvio Berlusconi del Belvedere del 39° piano di Palazzo Lombardia, sede della Giunta e luogo simbolo della nostra regione".

"Grazie al cda di Enac per aver deliberato a favore di una proposta che, come Forza Italia e insieme a Regione Lombardia, abbiamo sostenuto sin dall'inizio. È il giusto tributo per l'immenso ruolo imprenditoriale, politico e istituzionale che Silvio Berlusconi ha ricoperto nella storia del Paese", scrive il deputato di Forza Italia e Sottosegretario di Stato al Mit, Tullio Ferrante.

"Dedicare al nostro presidente il più importante scalo nazionale, simbolo per eccellenza di un'Italia protagonista nel mondo, significa ricordare per sempre l'uomo, il politico, l'imprenditore che ha sempre avuto Milano e la Lombardia nel cuore. Berlusconi ha segnato la storia dell'Italia ed è nostro dovere rendergli omaggio. Come Mit - conclude Ferrante - porteremo avanti questa iniziativa per dare il riconoscimento che merita a uno statista che ha contribuito a rendere grande il nostro Paese". 

Per il capogruppo Pd in Regione Lombardia Pierfrancesco Majorino quella annunciata da Salvini è "una scelta davvero inopportuna", in quanto "l'ex premier è stato un uomo divisivo e una persona con una storia molto ambigua in cui molti lombardi e molti italiani non si riconoscono".

Per Nicola Di Marco, capogruppo 5 Stelle al Consiglio regionale, "intitolare Malpensa a Silvio Berlusconi è il segno del totale decadimento delle nostre istituzioni. Non è nemmeno una sorpresa questa decisione, già in Consiglio regionale ci eravamo schierati contro queste proposte di beatificazione di Berlusconi. In Italia siamo passati dall'intitolare aeroporti a Falcone e Borsellino a Berlusconi, da chi combatteva la mafia a chi per anni ha imbarazzato l'Italia nel mondo. E ora vogliono che il mondo ci rida dietro atterrando nel nostro paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'aeroporto di Milano Malpensa sarà intitolato a Silvio Berlusconi
MilanoToday è in caricamento