rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Sfilata storica, animalisti lanciano la carta igienica e si insultano con gli spettatori

E' successo a Saronno, dove tradizionalmente per la sfilata di Sant'Antonio Abate vengono fatti sfilare anche gli animali

Presidio degli animalisti a Saronno per contestare l'utilizzo di animali per la sagra di Sant'Antonio Abate, tra le cui manifestazioni c'è anche la sfilata storica. "Cani terrorizzati, cavalli e buoi messi a tirare carri pesanti, galline e un coniglio dentro piccole gabbie", raccontano i militanti di "100 per 100 animalisti", l'associazione che ha organizzato il presidio.

Ancora: "Pecore e agnelli assetati che cercavano acqua nei tombini. Cavalli innervositi e a disagio, tanto che uno di loro ha preso la mano di un uomo e lo ha travolto, ferendolo seriamente. Per gli animali, questo tipo di situazioni è solo sofferenza, stress e paura":

Secondo gli stessi militanti animalisti, ci sono stati "accesi scontri verbali" con spettatori che applaudivano al passaggio degli animali. Gli animalisti, dal loro canto, lanciavano carta igienica e protestavano a voce. "E dire - commentano - che la sfilata storica di Saronno è una delle migliori tra quelle che siamo costretti a vedere nei vari presidi a palii o sagre. Bei costumi, documentazione storica, bravi figuranti. Perché devono rovinarla inserendoci animali che soffrono?".

Tutto male, dunque? Non proprio: "Abbiamo apprezzato che il gufo, animale notturno, quest'anno non sia stato fatto sfilare", commentano gli animalisti. Infine la promessa: "Il prossimo anno torneremo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfilata storica, animalisti lanciano la carta igienica e si insultano con gli spettatori

MilanoToday è in caricamento