L'aperitivo senza cellulare: ecco l'iniziativa per staccare dalla tecnologia

Il 12, il 19 e il 26 settembre diversi locali aderiscono al progetto Digital Detox

Offline (repertorio)

Smartphone spenti o in modalità aereo, messi in tasca, in borsa o sotto chiave in appositi box. È questo il format di Digital Detox, l'aperitivo senza cellulare che a Milano vedrà aderire diversi locali il 12, 19 e 26 settembre. Le giornate si inseriscono all'interno del progetto dalla psicologa Monica Bormetti, Smart Break, che ha l'obiettivo di combattere la dipendenza dalla tecnologia e promuovere l'uso consapevole dei media digitali.

In bar come Frida, Ostello Bello, Le Biciclette e Union Club (qui la lista completa di quelli aderenti) sarà possibile godersi un bicchiere di vino o un cocktail in compagnia dei propri amici e lontani dagli schermi dei telefonini, dimenticandosi di mail, chat, social network e messaggi. "Quante volte ti è capitato di trovarti ad un tavolo in compagnia e qualcuno inizia a tirare fuori il proprio telefono e perdersi nei meandri dei social, link vari e conversazioni Whatsapp?", si legge sul sito dell'iniziativa, che evidenzia anche l'importanza "di godersi la compagnia delle persone che si hanno intorno". 

I partecipanti avranno modo di riflettere sull'impatto della tecnologia nella propria vita. Nei locali aderenti sarà possibile reperire materiale informativo sul programma Digital Detox, che proporrà ai clienti di spegnere i propri smartphone e di riporli per evitare di guardarli. A ideare il progetto la psicologa esperta di dipendenza da smartphone e internet, Monica Bormetti, impegnata nella sensibilizzazione a un utilizzo moderato della tecnologia e nell'organizzazione di 'eventi disconessi'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento