menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Fb/Beppe Sala

Foto Fb/Beppe Sala

L'appello di Sala: "Avete pc vecchi e inutilizzati? Donateli a famiglie bisognose"

Il sindaco ha elogiato il progetto dell'azienda Pelligra, che ha deciso di mettere a disposizione il suo staff per ricondizionare computer usati

Donate i vecchi pc alle famiglie che ne hanno bisogno. È questo l'appello che il sindaco di Milano Beppe Sala ha rivolto alle aziende del territorio e ai cittadini.

"Se c'è una cosa che l'emergenza sanitaria che stiamo vivendo ci ha insegnato è che per essere di aiuto alla comunità bastano piccoli ma importanti gesti, come mettere a disposizione degli altri quello che si sa fare", ha esordito su Facebook il primo cittadino.

"Grazie alla segnalazione di Mario Donadio, 'storico' volontario che collabora con l’Amministrazione e altri suoi colleghi - ha continuato Sala - sono stato all'azienda Pelligra in via Alessi 15 (vicino alla Darsena), aperta nel 1970, che ha deciso di mettere a disposizione il suo staff per ricondizionare computer usati e di regalarli ai bambini delle scuole che ne hanno bisogno, con la collaborazione delle associazioni di volontariato milanesi".

"Durante il lockdown di primavera - ha continuato il sindaco sui social - hanno raccolto, grazie al passaparola, oltre 500 pc vecchi donati da privati cittadini. Ora, per continuare a far vivere questa bella iniziativa, occorre che anche le aziende donino loro i computer che non usano più e che tecnici competenti si affianchino agli attuali volontari nel lavoro di rigenerazione dei pc. Un appello che spero venga accolto con favore da imprese e cittadini, perché è un modo concreto per aiutare le famiglie che non possono permettersi un pc e per promuovere la buona pratica del riuso e del riciclo per dare alle cose una nuova vita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento