Milano riaccende le telecamere di Area B: ecco dove sono e chi non può entrare

Le telecamere si riaccenderanno nella giornata di giovedì 15 ottobre. Ecco tutti i dettagli

Viale Tunisia

Si riaccendono le telecamere di Area B, la zona a traffico limitato antismog circoscritta da 187 varchi ai confini della città. Al momento il divieto di accesso e circolazione vale per i veicoli fino a Euro 0 benzina e Euro 4 diesel (privati), mentre l'11 gennaio 2021 si allargherà agli Euro 1 benzina e agli Euro 4 diesel commerciali. Tuttavia le auto più inquinanti non potranno entrare nella metropoli lombarda salvo 50 giorni all'anno, anche non consecutivi.

Milano, ecco perché parte Area B

La decisione di riattivare Area B è maturata "in seguito alle verifiche effettuate sull'evoluzione dei flussi di traffico in città — si legge in una nota di Palazzo Marino —. L’indice di congestione nella settimana tra il 21 e il 25 settembre ha superato quello pre-Covid del 2,5%. In particolare l’indice nelle ore di punta del mattino, tra le ore 7 e le 9, è più basso di circa due punti percentuale, mentre nelle ore di punta del pomeriggio è superiore di circa il 10%. Gli ingressi dei veicoli in città, misurati dalle telecamere di area B nella settimana compresa tra il 28 settembre il 2 ottobre 2020, sono il 90% di quelli in ingresso nelle settimane di gennaio e febbraio pre-Covid — ha sottolineato il Comune —. Mediamente, prima dell'emergenza Covid, gli accessi in Area B erano di oltre 900mila veicoli al giorno. Anche gli ingressi in Area C complessivi nella stessa settimana sono il 98% di quelli delle settimane di gennaio e febbraio pre-Covid. In particolare i residenti in Area C sono il 21% in più del pre-Covid e il traffico di servizio (commerciale) è maggiore del 23%".

Anche lo sharing evidenzia una situazione di ritorno ai livelli pre-Covid: il car-sharing nella settimana del 28 settembre - 2 ottobre è l’84% del dato pre-Covid. Il bike sharing è il 73% del pre-Covid, sebbene sia stata quella una settimana con pioggia e la settimana precedente, soleggiata, aveva contato un utilizzo del 20% in più del periodo pre-Covid. Lo scooter sharing, considerando la stessa settimana piovosa, ha avuto un utilizzo maggiore del 2% del dato pre-Covid e la settimana precedente, senza pioggia, del 25% in più del pre-Covid.

Le metropolitane della città, secondo i dati di Palazzo Marino, non avrebbero raggiunto i livelli pre-covid: "ella prima settimana di ottobre 2020 in metropolitana ci sono stati circa 765mila passeggeri, pari al 54% dello stesso periodo del 2019".

Granelli: "Vogliamo evitare il traffico in città"

"Vogliamo evitare che le strade di Milano siano congestionate dal traffico e in particolare da veicoli inquinanti, – ha spiegato Marco Granelli assessore alla Mobilità –, per questo riteniamo sia necessario riattivare Area B. Da domani inoltre possono essere riavviati gli impianti termici termica che inevitabilmente porta all'innalzamento dei valori degli inquinanti nocivi per la salute. Ad oggi il trasporto pubblico è in grado di raccogliere ulteriori passeggeri e anche i parcheggi di interscambio hanno un tasso di riempimento del 49%". 

Area B: ecco dove sono le telecamere

Sono attivi 55 varchi, oltre alle telecamere di via Anassagora, Baroni, Basilea, Cassinis, Fantoli, Carlo Feltrinelli, Gallarate 1 e Gallarate 2, Gonin, Mecenate, Giuditta Pasta, Pirelli, Rogoredo, Sarca, Tofano, Zurigo, Corelli, Camillo e Otto Cima, Rubattino, Caduti di Marcinelle, Monneret de Villard, Carnia, Palmanova e Palmanova altezza ponte della ferrovia, Cambini, Clitumno, Assietta, Gabbro, Bovisasca, Oriani, Certosa 1 e Certosa 2, Bressanone, Capodistria, Montefeltro, Columella, Sesto San Giovanni, Fulvio Testi, Comboni, Senigallia 1 e Senigallia 2, Vincenzo da Seregno 1 e Vincenzo da Seregno 2, Litta Modignani, Appennini 10 nuovi varchi in via Monsignor Romero, Seguro, Luraghi, Gozzoli, Lucca 1 e Lucca 2, Ciconi, Lorenteggio, Lodovico il Moro, Buccinasco. 

Area B: come sapere quanti "giorni bonus" restano

Per conoscere nei dettagli la disciplina di Area B e informarsi sui calendari dei divieti, è possibile consultare il sito del comune dedicato. Attivo anche l’indirizzo dove è possibile, previa registrazione, verificare e controllare gli accessi effettuati e richiedere la deroga: consente quindi di gestire le targhe dei propri veicoli attraverso una registrazione di campi obbligatori. 

Inoltre è anche aperto al pubblico un infopoint nel mezzanino della stazione Duomo della linea rossa della metropolitana. Gli sportelli Area B e Area C sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.30 con orario continuato. Per ricevere assistenza bisogna prenotare e lo si può fare dalla app Atm Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento