Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Area C fa gli straordinari: telecamere sempre accese, centro "aperto" solo a Ferragosto

Niente stop estivo per Area C. Le telecamere si spegneranno soltanto mercoledì 15 agosto

Niente vacanze per Area C. Le telecamere che regolano l'accesso alla Cerchia dei Bastioni, che nelle scorse estati erano andate in ferie per almeno quattro giorni, in questo 2018 resteranno sempre in funzione. 

In calendario c'è un solo giorno di stop, il 15 agosto, in cui il centro città sarà accessibile anche in auto. Per il resto del mese, però, chiunque voglia passare sotto gli occhi elettronici dovrà munirsi di ticket da 5 euro.

"Milano è piena di turisti anche ad agosto - la spiegazione dell'assessore Marco Granelli- e quindi la pausa perde di senso", anche in virtù - era stato il precedente chiarimento del comune - dell'alto livello di smog registrato di solito durante la stagione estiva

Quindi, Area C resta sempre attiva, con i soliti orari: giovedì dalle 7.30 alle 18, gli altri giorni - da lunedì a venerdì - fino alle 19.30.

In passato non era stato così. Nel 2015 lo stop era durato relativamente poco, dal 10 al14 agosto, nel 2016 Area C era stato dall'8 al 19 agosto, nel 2017 dal 14 al 20 agosto. Nel frattempo, a febbraio del 2017, erano entrate in vigore le nuove norme, più restrittive, che introducevano il ticket d'ingresso anche per veicoli fino ad allora esenti, come i Gpl e i metano, nonché il divieto di accesso per i motori diesel Euro 3 dei residenti e per i diesel Euro 4 senza filtro anti particolato Fap. 

Da gennaio 2019 scatta Area B

Milano si prepara, intanto, ad avere a che fare con Area Bl'area - estesa quasi come i confini comunali - che sarà controllata da oltre 180 telecamere per impedire l'accesso in città ai vecchi motori diesel.

Si inizierà il 21 gennaio 2019 con il divieto d'ingresso ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2 e 3. Lo step successivo scatterà l'1 ottobre 2019, con lo stop ai diesel Euro 4, che nel 2017 erano stati vietati soltanto in centro.

I divieti saranno in vigore dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30. Inizialmente il Comune di Milano avrebbe voluto estendere il divieto alle 21 e anche al sabato, ma poi ha cambiato idea scegliendo quasi gli stessi orari di Area C.

Al primo accesso l'automobilista riceverà via posta un alert che spiega il funzionamento del provvedimento invitandolo a mettersi in regola ma anche ad iscriversi al portale per controllare e gestire gli accessi disponibili, che saranno 5 per i privati e 25 per le imprese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area C fa gli straordinari: telecamere sempre accese, centro "aperto" solo a Ferragosto

MilanoToday è in caricamento