menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

15 giugno: tornano Area C e la sosta a pagamento (ma non in periferia). Resta libera Area B

Le novità sulla mobilità cittadina dopo il lockdown

Lunedì 15 giugno si riaccendono le telecamere di Area C, in centro a Milano. L'accesso era libero dal 13 marzo, quando in tutta Italia è iniziato il lockdown totale a causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19. Nel frattempo molte attività sono state riaperte e, dal 3 giugno, è possibile spostarsi anche da una Regione ad un'altra senza autocertificazione. Di conseguenza, con l'aumento del traffico, il Comune di Milano ha deciso di terminare la sospensione di Area C. Da una settimana, invece, le telecamere delle Ztl sono già attive.

Sempre il 15 giugno ricomincia il regime della sosta a pagamento in strada sulle strisce blu, ma solo all'interno della circonvallazione esterna (90-91): resta gratuita la sosta su strisce blu in periferia, così come resta libero l'accesso alla nuova Area B, il provvedimento che vieta ai mezzi più inquinanti di entrare a Milano. 

Ancora libera Area B

La decisione di procedere con l'accesso libero di Area B si spiega con il fatto che, a lockdown finito ma ad emergenza sanitaria non completamente superata, molte persone ritengono più sicuro spostarsi con il mezzo privato, anche per evitare assembramenti sui treni e sugli autobus extraurbani. Palazzo Marino non ha deciso una data per la riattivazione delle telecamere di Area B, perché sarà da valutare in base all'andamento della situazione del Covid-19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento