Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Chi è Arjola Trimi, la milanese medaglia d'oro a Tokyo

L'ha conquistata nei 100 stile libero di nuoto

Arjola Trimi (foto dal suo profilo Facebook)

Dopo Alessia Berra, 27enne di Buccinasco che ha vinto l'argento nei 100 metri farfalla classe S12, a Tokyo un'altra milanese, Arjola Trimi, conquista l'oro.

L'atleta, 34 anni, ha vinto la più ambita medaglia nei 100 stile libero di nuoto categoria S3 (menomazioni fisiche) alle Paralimpiadi di Tokyo. La sua è la seconda medaglia d'oro individuale dopo quella di domenica nei 50 dorso e la trentesima medaglia degli azzurri a questi Giochi. Trimi è salita sul gradito più alto del podio battendo l'americana Leanne Smith e la russa Iuliia Shishova.

Chi è Arjola Trimi

Campionessa mondiale, tredici volte campionessa europea e anche campionessa paralimpica, Arjola, classe '87, è nata a Tirana, Albania, ma si è trasferita a Milano quando aveva soltanto due anni. Affetta da tetraplegia, sin da bambina si è appassionata al nuoto.

Alle Paralimpiadi di Tokyo nel 2021, ha vinto i suoi primi ori olimpici nella gara dei 50 metri dorso categoria S3, e il giorno successivo quella dei 100 stile libero. Vince anche la medaglia d'argento con la staffetta mista 4×50 stile libero insieme a Giulia Terzi, Luigi Beggiato e Antonio Fantin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi è Arjola Trimi, la milanese medaglia d'oro a Tokyo

MilanoToday è in caricamento