Nell'asilo inaccessibile per la puzza ora piove in classe: struttura chiusa 'a tempo indeterminato'

Succede al Prandi di Cambiago, che nel 2019 era già stato chiuso per la puzza

Repertorio

Piove nelle classi e la struttura viene chiusa 'a tempo indeterminato'. Accade nell'asilo G.Prandi di Cambiago, lo stesso che nel dicembre 2019 era stato chiuso per la puzza e che poi, come emerso da un'indagine interna, era risultato insalubre.

A scrivere ai genitori, dopo il maltempo degli ultimi giorni, è la dirigente Regina Ciccarelli. "In più punti dell'edificio - si legge nella comunicazione inviata dalla preside - il tetto risulta interessato da fenomeni di infiltrazione, tali da compromettere la regolare attività didattica".

l'avviso-2

L'asilo chiuso di nuovo

"Visto che tali infiltrazioni sussistono già da più anni" e, continua la dirigente, "vista l'impossibilità di mantenere, con il personale scolastico presente nel plesso impegnato ad asciugare le aree interessate dalle infiltrazioni (4 aule), i locali in adeguate condizioni di  pulizia, igienizzazione e sanificazione previsti dal Protocollo di sicurezza e prevenzione del contagio da Covid-19, oltre alla regolare vigilanza ai servizi”, viene disposta "la chiusura del plesso (...) in attesa attesa del controllo tecnico" e "dell’incontro che si terrà il 29 settembre 2020 con l’ente competente, per la predisposizione di una definitiva azione correttiva, che possa riconsegnare l’edificio con un adeguato livello di funzionalità e sicurezza. Il plesso resterà chiuso fino a nuove disposizioni”.

La rabbia dei genitori

L'annuncio della seconda chiusura dopo quella legata ai cattivi odori ha provocato l'ira dei genitori, già provati dalla difficile gestione dei bambini durante il lockdown. "Sto pensando che il comune di Cambiago la giunta e la dirigenza sono inadeguati - scrive una mamma sui social -. E che in questi mesi non hanno fatto altro che pensare agli affari loro. Perché altrimenti l'asilo di mio figlio non sarebbe stato chiuso per infiltrazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento