menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attacco hacker contro il comune di Milano: "Nessun furto di dati all'anagrafe"

L'ufficio pubblico è stato attaccato ma da Palazzo Marino hanno precisato che non si è verificato alcun furto di dati

Nessun furto di dati all’ufficio anagrafe del comune di Milano. Lo ha precisato Palazzo Marino nella giornata di domenica 17 gennaio dopo che il quotidiano Il Giornale aveva pubblicato la notizia di un presunto attacco hacker all’ufficio del municipio.

Palazzo Marino, attraverso una nota, ha dichiarato che non è stato trafugato nessun dato sensibile. “Nel dicembre scorso il Comune di Milano ha sporto denuncia contro ignoti presso questura e polizia postale per un tentativo di intrusione ai sistemi informatici, che però è stato immediatamente individuato e sventato senza conseguenze grazie all'organizzazione di una task force messa in campo dalla direzione Sistemi informativi e Agenda Digitale — si legge nella nota —. Non c'è stata alcuna infiltrazione nei sistemi informativi comunali e non c’è stato alcun furto di dati ai danni della direzione Anagrafe”.

“La sicurezza informatica e la protezione dei dati personali dei cittadini milanesi sono assolute priorità dell'Amministrazione comunale — conclude il comunicato — e non devono e non possono essere trattate con superficialità con il rischio di creare allarmismo tra i cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento