rotate-mobile
Attualità

L'idea di limitare (per legge) gli aumenti delle bollette

Il governatore Fontana sui social: "Tetto agli aumenti come già fatto in Francia"

Un limite da non superare. Per legge. Attilio Fontana, il presidente di regione Lombardia, invoca un tetto agli aumenti delle bollette di elettricità e gas. “Aumenti bollette insostenibili per famiglie, negozi, ristoranti e imprese, più del doppio in 6 mesi. Di assoluto buon senso la proposta avanzata da Matteo Salvini di intervenire immediatamente per mettere un tetto agli aumenti dell’energia come già fatto in Francia", ha scritto lunedì mattina il governatore sui social. 

"Non possiamo far passare altri 3 o 4 mesi in attesa del nuovo governo. Credo - ha concluso Fontana - si possa e si debba trovare la soluzione tra tutte le forze politiche per far intervenire immediatamente il governo Draghi, ancora in carica, con un decreto urgente". 

Il leader della Lega, Matteo Salvini, durante un comizio in Calabria in vista delle prossime elezioni, aveva auspicato "un accordo tra tutte le forze politiche che sostengono il governo", "un armistizio" tra tutti i partiti per consentire all'esecutivo di "imitare la Francia e stanziare subito 30 miliardi per contenere gli aumenti del gas. Non si deve discutere di cose vane - aveva aggiunto il numero uno del Carroccio -, ma di come far passare l'autunno agli italiani". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'idea di limitare (per legge) gli aumenti delle bollette

MilanoToday è in caricamento