rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Attualità

Auto ecologiche, droni e bodycam: la rivoluzione tecnologica (e green) dei 'ghisa'

Regione Lombardia ha finanziato 131 progetti per l'acquisto di questi veicoli e dispositivi

Non più il look un po' austero di quando Totò gli si rivolge in piazza Duomo per chiedere un indirizzo ("Excuse me… bittescèn"). I 'ghisa' si dotano di vetture ecologiche e dispositivi come body cam, droni e fototrappole. A deciderlo è il finanziamento da parte della Regione per 131 progetti che vedranno l'acquisto di questi strumenti.

Grazie ai fondi, comunica l'assessore regionale alla sicurezza, viene rinnovato il parco veicolo delle polizia locali lombarde, inclusa, naturalmente, quella di Milano. Terminata l'istruttoria del bando di 2,6 milioni di euro riservato ai comuni, alle comunità montane e Unioni di comuni, Palazzo Lombardia ha elaborato la graduatoria dei progetti e gli enti hanno già provveduto ad acquistare il materiale richiesto. Ci sarà in ogni caso tempo fino al 15 dicembre per la rendicontazione delle spese.

Bodycam e fototrappole per la locale di Milano

Con l'avviso sono state acquistate 12 biciclette elettriche, 3 droni, 132 radio portatili e veicolari, 104 dash cam, 120 bodycam o telecamere indossabili, 33 defibrillatori semiautomatici portatili, 20 metal detector portatili, 239 fototrappole, 11 laser scanner, un simulatore auto moto, 28 kit di materiale didattico, 91 auto ecologiche, 18 moto e scooter, un gommone, 8 colonnine Sos e 20 armadi blindati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto ecologiche, droni e bodycam: la rivoluzione tecnologica (e green) dei 'ghisa'

MilanoToday è in caricamento