rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità Autostrada dei Laghi

A Milano la prima autostrada a cinque corsie d'Italia

L'autostrada è stata ampliata tra la barriera di Milano nord e l’interconnessione con l’autostrada A9 Lainate-Como-Chiasso

Cinque corsie per senso di marcia. Una distesa di asfalto larga quasi 50 metri. È la nuova autostrada A8 Milano-Laghi che è stata allargata nel tratto dopo la Barriera Nord. L'ampliamento è stato inaugurato nel pomeriggio di lunedì 25 settembre, 100 anni dopo l'apertura al traffico dell'arteria stradale.

Per il momento è la prima (nonché unica) autostrada a cinque corsie d'Italia, precisano da Aspi. La corsia aggiuntiva, nel dettaglio, è stata realizzata tra la barriera di Milano nord e l’interconnessione con l’autostrada A9 Lainate-Como-Chiasso, per un totale di circa 4,4 km a servizio della città Metropolitana di Milano e dei distretti produttivi che caratterizzano l’area. Grazie a un investimento complessivo di circa 200 milioni di euro l’infrastruttura migliora i tempi di percorrenza, con un risparmio pari a 1 milioni di ore l’anno.

Il progetto realizzato da Autostrade per l’Italia aumenta la capacità di uno dei tratti più trafficati del Paese – 170mila veicoli al giorno con picchi che superano i 200mila transiti - fungendo da collegamento tra le più grandi direttrici del Nord Italia, parte integrante di due corridoi internazionali verso i Paesi del Nord Europa.

All'inaugurazione era presente anche il vicepremier e ministro dei trasporti Matteo Salvini. Non solo c'era il presidente della Lombardia Attilio Fontana, la presidente di Autostrade per l’Italia Elisabetta Oliveri e l’amministratore delegato Roberto Tomasi. "È giusto che la politica si divida su alcuni fronti: in questi 11 mesi ho cercato di fare in modo che tutti avessero udienza, ma non sono più disposto a restare ostaggio dei signori del no - ha chiosato il vicepremier e leader della Lega -. Nei prossimi quattro anni dal ministero dei trasporti passeranno solo sì".

"Ci sono stati - ha spiegato l'assessore regionale alle infrastrutture e opere pubbliche Claudia Maria Terzi - dei ritardi nella realizzazione del tratto autostradale che, come sappiamo, hanno comportato disagi ai cittadini, ma ora, anche grazie all'interessamento del ministro Matteo Salvini, si sta andando avanti spediti per recuperare il tempo perso. Ora si procederà a realizzare le altre opere connesse come le ciclabili, i marciapiedi e il sottopasso di Corso Europa"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano la prima autostrada a cinque corsie d'Italia

MilanoToday è in caricamento