Autovelox Fulvio Testi, manca certificato di taratura: 15 multe annullate a un automobilista

Due sentenze del giudice di pace "graziano" un automobilista milanese

Gli autovelox devono essere periodicamente tarati, altrimenti c'è il rischio che non misurino correttamente la velocità dei veicoli e, di conseguenza, che le multe non siano veritiere. Se quindi la società non è in grado di produrre il certificato di taratura, le multe per eccesso di velocità rilevate con quell'apparecchio possono essere annullate dalla magistratura. 

In questo modo un imprenditore milanese, Luca Piscitilli (assistito dal suo difensore, e cognato, avvocato Fabio Cannizzaro - si precisa che il detto legale, invero, è avvocato d’affari presso il Foro di Milano e non si occupa di queste vicende, ma ha ritenuto di aiutare il familiare in questa battaglia di giustizia contro il Comune che ha destato, e sta destando, grande interesse per la cittadinanza di Milano -) è riuscito, con due diverse sentenze del giudice di pace, a farsi annullare in tutto 15 verbali di multa per eccesso di velocità, riferiti tutti alle contestatissime telecamere di viale Fulvio Testi. Le sentenze (entrambe del 18 gennaio, depositate nel mese di febbraio) si riferiscono per la maggior parte a verbali emessi nel corso del 2018, anche se i primi risalgono al 2017.

In entrambe le circostanze, il Comune di Milano si è costituito in giudizio chiedendo il rigetto del ricorso dell'automobilista, producendo due certificati di taratura completamente inidonei in giudizio e che il difensore dell’imprenditore ha puntualmente rilevato non essere certificati di taratura delle apparecchiature di rilevazione. Ma la giudice ha statuito che, se non viene presentato il certificato di taratura, ciò è sufficiente ad annullare i verbali. Peraltro il difensore ha eccepito anche diversi e ulteriori violazioni commesse dal Comune in ordine all’istallazione degli strumenti (tra cui il colore e le distanze dei cartelli in relazione alla strada percorsa che è urbana di scorrimento).

Non è solo questione di sapere se l'automobilista ha superato il limite statuito, ma anche di quanto l'ha superato, perché la sanzione cambia. E non è la prima volta che l'autovelox di viale Fulvio Testi finisce sotto la "scure" del giudice di pace: sono ormai numerose le sentenze con cui le multe vengono annullate. Questa, tuttavia, ha una diversa rilevanza e aggiunge altri elementi che non sono più trascurabili dal Comune. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • installati solo per rubare i soldi ai cittadini disonesta come sempre ladri

  • Il comune si è costituito in giudizio..... caspita mente sapendo di mentire!

  • solo per far cassa. messi nei punti giusti. discese , curve, rettilinei. solo per far cassa.. ladroni

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Incendi

    Incendio in via Val Lagarina a Milano: uomo di 79 anni trovato morto nel suo appartamento

  • Cultura

    Scala, salta ingresso dei sauditi in cda. Il sindaco: "Restituiremo l'anticipo"

  • Incidenti stradali

    Incidente tra un'auto e una moto in viale Umbria a Milano: grave un motociclista

I più letti della settimana

  • Milano, a CityLife il tiramisù più lungo al mondo: pronte 15mila porzioni in omaggio

  • Milano, sciopero e protesta il 15 marzo per il clima. Percorso corteo e strade chiuse

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Operata al Niguarda, in Italia le restano 5 mesi di vita, ma negli Usa c'è speranza: "Aiutateci a salvarla"

  • Operazione da record a Milano: impiantata protesi stampata in 3D, prima volta nel mondo

  • Problemi in volo su un aereo Airbus per l'Oman: torna a Malpensa dopo il decollo

Torna su
MilanoToday è in caricamento