La Lombardia vuole dotarsi di una "bandiera ufficiale": sarà la Rosa Camuna

Il simbolo delle incisioni rupestri in Valcamonica è già utilizzato ma non è "ufficiale"

La Lombardia potrebbe avere la Rosa Camuna come bandiera ufficiale regionale. E' il senso di una proposta di legge approvata in commissione cultura, che dovrà ovviamente passare anche dall'aula del consiglio. Entusiasta Alessandro Corbetta, consigliere regionale della Lega, che ha avanzato il progetto di legge.

"La nostra Regione è piena di simboli storici e identitari, ma nessuno di essi rappresenta in toto quello che è attualmente la Lombardia. L'unico simbolo che ormai per tutti i cittadini identifica la Regione è la Rosa Camuna, già stemma regionale. Un simbolo affascinante perché racchiude le radici più antiche della nostra terra, ossia le incisioni rupestri della Valcamonica nella preistoria", dichiara Corbetta.

I Camuni vissero in Valcamonica nell'Età del Ferro (secondo e primo millennio a.C.). La rosa è stata trovata 92 volte su 300 mila incisioni rupestri scoperte. Simili incisioni però sono state trovate anche in altre terre, come la Mesopotamia e in varie parti d'Europa. La bandiera della Rosa Camuna è già utilizzata in Regione (anche davanti al Pirellone ne sventola una), ma non è "ufficiale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Oggi e domani Lombardia in zona arancione: regole e divieti per il weekend, cosa si può fare

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

  • Fontana: "Lombardia zona rossa, non ce lo meritavamo"

Torna su
MilanoToday è in caricamento