Transgender Day: il 20 novembre la bandiera trans esposta sulla facciata di Palazzo Marino

L'iniziativa del Pd

La bandiera transgender sarà esposta, il 20 novembre 2020, sulla facciata di Palazzo Marino in occasione del Transgender Day of Remembrance (Tdor), secondo una richiesta firmata dai consiglieri comunali del Partito democratico Dana De Marchi (presidente della commissione pari opportunità) e Angelo Turco (presidente della commissione cultura) insieme al Coordinamento arcobaleno. 

La ricorrenza è nata nel 1999 per commemorare le vittime di transfobia. Venne introdotta, spiegano De Marchi e Turco, «da Gwendolyn Ann Smith, attivista transgender, in ricordo di Rita Hester, una donna transgender assassinata nel 1998, attraverso lo svolgimento di una veglia a San Francisco. Da allora l'evento ha preso piede in centinaia di città di tutto il mondo, attraverso eventi e appuntamenti, sia fisici che online, per ricordare le vittime di transfobia e aumentare la visibilità su una problematica ancora molto presente ma spesso sottovalutata».

E' dal 2003 che le associazioni transgender organizzano eventi e commemorazioni a Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento