Attualità

Allerta legionella, morto un anziano: 14 i casi accertati

Le informazioni alla popolazione

Gallera

Il dipartimento di igiene e prevenzione sanitaria dell'Ats di Milano ha avviato le indagini per accertare le fonti di contagio dopo i 14 casi di legionella che sono stati segnalati da martedì scorso in pazienti residenti a Bresso, nel Milanese.

Un uomo, Lino Mazzola, bressese di 94 anni, è deceduto nelle scorse ore con i sintomi del contagio nell'ospedale Cinisello.

Lo comunica l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, aggiungendo che "in accordo con il sindaco di Bresso Simone Cairo è stata costituita una task force presso il Municipio che sta coordinando gli interventi e fornendo le informazioni ai cittadini".

"Abbiamo coinvolto anche i medici di medicina generale per identificare precocemente eventuali ulteriori casi sospetti e procedere tempestivamente alla diagnosi. Gli esiti definitivi delle analisi di laboratorio saranno disponibili nel fine settimana" ha concluso Gallera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta legionella, morto un anziano: 14 i casi accertati

MilanoToday è in caricamento