rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità

Il covid rovina il compleanno a Berlusconi: costretto a "festeggiare" in quarantena

L'ex presidente del Milan non ha ancora superato la prova dei due tamponi positivi

Festa di compleanno rinviata per Silvio Berlusconi. L'ex presidente del Milan, che da circa un mese sta lottando contro il coronavirus, non potrà festeggiare il suo 84esimo compleanno come aveva pianificato: resterà in quarantena nella sua villa di Arcore in compagnia della compagna Marta Fascina, anche lei contagiata nelle scorse settimane. Non potrà incontrare i figli e tutti gli auguri dovranno arrivare tramite internet o telefonate.

Il presidente di Forza Italia non si è ancora negativizzato al virus. Meglio, nella giornata di lunedì si è sottoposto al tampone e nella giornata del suo compleanno dovrebbe avere il responso. Se sarà negativo ne seguirà un secondo e se anche questo sarà negativo l'ex premier potrà considerarsi guarito.

Sempre a causa della sua della sua positività al virus cinese è stato rinviato al 19 ottobre il processo Ruby Ter; in quel giorno si valuteranno le condizioni di salute dell'ex premier e poi si deciderà in quale data fare ripartire effettivamente il processo che vede imputati Berlusconi e altre 28 persone per corruzione in atti giudiziari sul caso Ruby.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il covid rovina il compleanno a Berlusconi: costretto a "festeggiare" in quarantena

MilanoToday è in caricamento