Attualità

"Berlusconi molto malato, stralciare temporaneamente sua posizione da Ruby ter"

Questa la richiesta della procura, alla quale si è associata la difesa

Stralciare temporaneamente la posizione di Silvio Berlusconi, imputato nel pocesso milanese sul caso Ruby ter. È quanto ha chiesto il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano.

"Noi crediamo assolutamente che Berlusconi sia seriamente malato - ha detto Siciliano - e affetto da una patologia severa e questo dicono i certificati medici e le consulenze". Di conseguenza, si chiede che la posizione dell'ex premier venga per il momento stralciata da quella degli altri imputati.

A questa richiesta si è associata la difesa del Cavaliere, il cui legale Federico Cecconi ha chiarito che per Berlusconi è necessario un periodo "di riposo assoluto" con una struttura "domestica-ospedaliera" ad Arcore. I giudici devono decidere sulla richiesta della Procura. 

Gli ultimi dodici mesi sono stati molto travagliati per la salute del leader di Forza Italia che oltre ad aver contratto il coronavirus, è stato ricoverato in diverse occasioni: tra cadute, problemi cardiaci e complicanze dovute agli strascichi del virus. Anche nei giorni scorsi, secondo quanto trapelato, Berlusconi sarebbe stato portato all'ospedale San Raffaele di Milano per via di un'infezione intestinale che potrebbe essere una conseguenza diretta del covid 19.

Ricoverato dall'11 maggio, l'ex presidente del consiglio sembra versare in condizioni davvero complicate. A confermarlo, visto l'elevato riserbo da parte del suo entourage, nei giorni scorsi era stato anche Matteo Salvini. Dopo la decisione sul caso Gregoretti - che ha sancito il non luogo a procedere contro l’ex ministro dell’Interno "perché il fatto non sussiste" - il leghista aveva dichiarato: "Mi ha chiamato Berlusconi, non sta benissimo ma ne uscirà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Berlusconi molto malato, stralciare temporaneamente sua posizione da Ruby ter"

MilanoToday è in caricamento