rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità Brera / Via Brera

La biblioteca braidense di Milano rischia di chiudere

L'allarme lanciato dal direttore James Bradburne

La Biblioteca Nazionale Braidense a rischio chiusura per la mancanza di personale. A lanciare l'allarme è il direttore James Bradburne.

"Siamo stati abbandonati", ha detto Bradburne, che ha chiarito come rispetto al 2005, quando a gestire la bellissima biblioteca c'erano 32 bibliotecari, a oggi sono rimaste solo due persone. 

"Non posso lamentare la crisi solo della Braidense - ha messo in luce Bradburne, che dirige anche la Pinacoteca di Brera - le biblioteche ovunque in questo paese sono minacciate di chiusura". Secondo il direttore "è troppo tardi per una risposta cerotto"; quello che invece si potrebbe fare per salvare la biblioteca é conferire all'ente "l'autonomia di scegliere le persone con concorsi locali". 

Il numero di dipendenti della Braidense è sceso drasticamente negli ultimi 16 anni. Già lo scorso febbraio era stato annunciato il rischio chiusura. La Biblioteca Braidense - con un patrimonio di un milione e 500mila volumi e un flusso di visitatori pari a 125 mila l'anno - è tra le più importanti d'Italia, subito dopo Roma e Firenze. Purtroppo però a causa dei continui tagli a risultare complesso è anche soltanto garantire i servizi quotidiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La biblioteca braidense di Milano rischia di chiudere

MilanoToday è in caricamento