Attualità

"All we need is blood": tutti in bicicletta per le donazioni di sangue

L'iniziativa a Milano nella giornata mondiale del donatore di sangue

La biclettata sotto palazzo Marino - Foto comune Milano

Una sola convinzione: "Donare il sangue è sempre un grande successo per tutti". Lunedì, in occasione della giornata mondiale del donatore di sangue, nove ciclisti, rappresentanti delle associazioni cittadine di donatori, accompagnati dalla consigliera comunale Diana De Marchi, hanno fatto una biciclettata che si è simbolicamente conclusa davanti a Palazzo Marino. 

Lì, l’assessore alle politiche abitative e sociali, Gabriele Rabaiotti, ha donato loro un attestato in segno di riconoscenza per il loro importante lavoro.  

“L’impegno di ognuna di queste realtà per sensibilizzare i cittadini e per raccogliere le donazioni è riconosciuto e apprezzato dall'amministrazione comunale che da anni promuove la donazione anche tra i propri dipendenti", ha dichiarato l’assessore Rabaiotti. 

Poliziotti e poliziotte donano il sangue nel cortile della Questura

Nel 2020, anno complesso per via della pandemia, a Milano sono state raccolte 80.432  sacche di sangue, una diminuzione del 10% rispetto alle 89.529 del 2019. Nei primi mesi del 2021 c’è stato invece un importante segnale di ripresa: fino a maggio 2021 sono state raccolte 35.038 unità di sangue, con un incremento del 12%  rispetto allo stesso periodo del 2020 (con 31.026 unità). Ma è importante continuare a donare per soddisfare il fabbisogno trasfusionale della città.  
 
“Cogliamo l’occasione – ha aggiunto l’assessore – per ringraziare i donatori storici, ma anche per lanciare un messaggio a coloro che non hanno mai donato, in particolare ai più giovani; si tratta di un gesto semplice che ha un valore immenso perché restituisce una speranza a chi lo riceve”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"All we need is blood": tutti in bicicletta per le donazioni di sangue

MilanoToday è in caricamento