rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Il punto / Bovisa / Via Giuseppe Candiani

I blackout continuano a lasciare al 'buio' Milano

Il grande caldo sta mettendo a dura prova anche la rete che distribuisce l'energia elettrica

Climatizzatori a palla per colpa del caldo, e nonostante la crisi climatica e i rincari energetici. In altre parole, blackout. A Milano episodi del genere sono una costante. Diffusi a macchia di leopardo in molte zone della città, con l'arrivo dell'estate si ripetono ciclicamente. Lunedì 20 giugno, che sono previsti 37 gradi celsius, se ne sono verificati in diverse strade.

Sono ore di superlavoro per i tecnici di Unareti, la società che gestisce la rete di distribuzione dell'energia elettrica in città. I guasti possono poi avere durate limitate ma in alcuni casi possono durare nel tempo. Come la notte tra domenica e lunedì in alcune vie di zona Bovisa, già duramente colpita nei giorni precedenti. Alcuni edifici sono rimasti senza luce per circa 14 ore - in via Fra Giovanni Pantaleo e via Giuseppe Candiani, per esempio - ma anche altre strade del quadrante, dove molte attività sono state costrette a rimanere chiuse.

A tal proposito Unareti comunica che "nel corso delle ultime 24 ore si sono verificate alcune interruzioni senza preavviso, dovute all'eccezionalità degli eventi". La stessa società invita la popolazione a "monitorare lo stato delle interruzioni per rimanere costantemente aggiornata".

I consigli per "evitare" blackout

Unareti sul proprio sito internet dà una serie di consigli per evitare il sovraccarico della rete: "Siamo costantemente impegnati a mantenere la rete elettrica efficiente e in grado di soddisfare le crescenti richieste di energia, intervenendo prontamente qualora fosse necessario. Seguendo pochi semplici consigli, possiamo ridurre i consumi e attenuare il carico sulla rete elettrica cittadina, soprattutto in estate. In questo modo possiamo utilizzare i nostri elettrodomestici e avere sempre il giusto comfort, nel rispetto dell’ambiente".

  • In estate imposta i climatizzatori a una temperatura non inferiore ai 27° (meno 2° di tolleranza) In inverno impostali a non più di 19° (più 2° di tolleranza).
  • Usa lavatrice e lavastoviglie in serata, a pieno carico e a temperature basse. 
  • Non lasciare gli elettrodomestici in stand-by.
  • Spegni le luci delle stanze dove non ti servono.
  • Se hai i condizionatori accesi chiudi le finestre e fai ombra e se hai un negozio tieni le porte chiuse.
  • Acquista elettrodomestici con classe energetica alta (dalla A alla A+++).
  • Accendi solo gli apparecchi che ti servono.
  • Non inserire cibi caldi nel frigo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I blackout continuano a lasciare al 'buio' Milano

MilanoToday è in caricamento