menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Divieti antismog in tutta la Lombardia: stop a diesel più inquinanti. "Favorire lavoro smart"

Da venerdì 22 gennaio attive le misure temporanee di primo livello in tutti i comuni lombardi con più di 30mila abitanti e quelli aderenti su base volontaria

Stop ai diesel inquinanti per via dei livelli di smog sempre più alti che hanno reso l'aria di Milano irrespirabile. Da venerdì 22 gennaio, saranno introdotte le misure temporanee di primo livello in tutti i comuni lombardi con più di 30mila abitanti e quelli aderenti su base volontaria. In tutte le province lombarde, infatti, è stato superato per il quarto giorno consecutivo il limite di 50 µg/m³ di Pm10.

Lo smog uccide: Milano quinta in Europa per morti da No2 (oltre 2mila si potevano evitare)

La situazione è comunque meno critica rispetto al 2020, quando al 20 gennaio, i giorni di superamento erano stati 18 a Milano, 16 a Cremona e Pavia, 2 a Lecco. Nel 2021, dall'inizio dell'anno, i giorni di superamento sono 6 a Milano e 9 a Cremona e Pavia, 3 a Lecco.

A Milano aria irrespirabile: concentrazioni di smog due volte oltre la soglia

Le misure temporanee di primo livello sono attive sul traffico. Nei comuni con più di 30mila abitanti e in quelli aderenti su base volontaria in fascia 1 e 2 si applica il divieto di utilizzo delle autovetture di classe fino ad euro 4 diesel (comprese quelle dotati di filtro antiparticolato) dalle 8.30 alle 18.30.

Aria irrespirabile in Lombardia, Legambiente: "Colpa degli allevamenti intensivi di animali"

Per quanto riguarda il riscaldamento e l'agricoltura le limitazioni non si applicano solo ai Comuni con più di 30mila abitanti. Tra le restrizione il divieto di utilizzo di generatori di calore domestici a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con emissioni inferiori o uguali a 3 stelle; il divieto assoluto di combustioni all'aperto (residui vegetali, falò rituali, barbecue e fuochi d'artificio, scopo intrattenimento); il limite delle temperature all'interno degli edifici a 19°C (con tolleranza di 2°C); e il divieto di spandimento dei reflui zootecnici, salvo iniezione diretta o interramento immediato. La massima adozione dello smart working, inoltre, è fortemente raccomandata.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento