rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità Bovisa

Una piazza verde di 10mila metri quadri e due nuovi edifici: ecco l'aspetto della nuova Bovisa

Un ampio progetto punta alla riqualificazione del quartiere

Un'ampia piazza di oltre 10 mila metri quadri e due nuove costruzioni speculari ai suoi lati. Questi gli elementi principali del progetto che mira a rigenerare la zona Bovisa intervenendo nell'ex area industriale della CT Ceretti Tanfani. Una convenzione con Albatross srl prevede la realizzazione di residenze - anche libere e di edilizia sociale - e di alcuni negozi.

Bovisa - rendering progetto di riqualificazione

Il progetto

“Questo intervento porterà un nuovo luogo di aggregazione e socialità in un quartiere che nei prossimi anni sarà interessato da un importante processo di rigenerazione", ha dichiarato l’assessore all’urbanistica, verde e agricoltura Pierfrancesco Maran. Oltre alla piazza di 10.747 mq è prevista la realizzazione di panchine, aree pedonali e dispositivi di illuminazione. Con l'intervento, inoltre, saranno riqualificate le vie Andreaoli e Pantaleo, verrà creata una rotatoria all’incrocio tra via Cosenz e via Bovisasca, saranno sistemati i parcheggi  all’incrocio tra via Durando e via Cosenz, via Durando sarà rialzata e disassata nel tratto di fronte al Politecnico e in corrispondenza della piazza verde e verrà allestito un nuovo tratto di via Donadoni.

Per quel che concerne i due edifici previsti dal progetto, entrambi di quattro piani, il primo ospiterà 74 alloggi di edilizia convenzionata agevolata, due unità commerciali di vicinato al piano terra e 94 posti auto ai piani seminterrato e primo interrato; mentre il secondo avrà il piano terra dedicato interamente a unità commerciali di vicinato, con l'uso comune di una corte interna, i piani superiori destinati a 99 alloggi dotati di un ballatoio in comune e i livelli interrati utilizzati come parcheggi.

La società incaricata della realizzazione dei lavori dovrà presentare la richiesta dei permessi di costruire entro sei mesi a partire dalla stipula della convenzione. Si prevede il completamento del progetto entro il prossimo quinquennio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una piazza verde di 10mila metri quadri e due nuovi edifici: ecco l'aspetto della nuova Bovisa

MilanoToday è in caricamento