rotate-mobile
I fondi del Pnrr per Atm

350 nuovi bus elettrici a Milano con i fondi del Pnrr

L'acquisto (con le relative infrastrutture di ricarica) verrà effettuato entro giugno 2026

Nuovi autobus ad 'emissioni zero' a Milano con i fondi del Pnrr per la mobilità sostenibile. Il primo atto per arrivarci è stato approvato dalla giunta milanese. Si tratta di una delibera con cui, in pratica, si autorizza Palazzo Marino a presentare la domanda per accedere ai fondi. Questi poi, una volta ottenuti, saranno destinati ad Atm per il rinnovo della flotta di bus e la realizzazione delle infrastrutture di ricarica.

A Milano vengono destinati 249 milioni di euro del Pnrr per acquistare 350 nuovi autobus ad emissioni zero (elettrici o a idrogeno), oltre alle infrastrutture (ricarica e rifornimento), con la condizione di utilizzare i fondi entro il mese di giugno del 2026. In questo modo, Atm arriverà ad avere 510 bus elettrici. Attualmente ce ne sono 160, in servizio in dieci diverse linee cittadine. Atm spenderà 195 milioni per i bus e 54 milioni per le infrastrutture necessarie. 

1.200 mezzi elettrici entro il 2030

Il piano 'full electric' di Atm prevede il rinnovo completo della flotta (1.200 mezzi) entro il 2030. "Il comune di Milano, insieme ad Atm - spiega Arianna Censi, assessora alla mobilità -, si candida a diventare in meno di un decennio la città con il trasporto pubblico ad emissioni zero. Una flotta di bus totalmente elettrica continuerà a garantire l’efficienza del servizio, azzerando le emissioni. Il futuro green della nostra città richiede impegno da parte dell'amministrazione per raggiungere importanti obiettivi. E il rinnovamento del parco mezzi di Atm è uno di questi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

350 nuovi bus elettrici a Milano con i fondi del Pnrr

MilanoToday è in caricamento