Attualità

I due campi di padel (temporanei) sotto i grattacieli a Milano

I due campi inaugurati mercoledì. Come prenotare

Il derby di inaugurazione

Il Padel sbarca nel cuore di Milano. Il gioco del momento - una sorta di tennis in cui valgono sponde e rimbalzi - si prende la zona di Porta Nuova, simbolo della "nuova" città. Nelle scorse ore, infatti, sotto i grattacieli, in piazza Gae Aulenti, sono stati inaugurati due campi temporary. 

Gli impianti resteranno fino al 23 agosto, potranno essere prenotati online e il costo sarà di 60 euro all'ora. L'idea è di "Zeta Padel club", la startup che coinvolge appassionati e giocatori di padel di tutta Italia. "Il progetto, frutto dell’idea di sei imprenditori italiani tra cui il campione del mondo 2006 Gianluca Zambrotta, ha come obiettivo primario quello di cavalcare l’onda del padel, vero e proprio fenomeno di tendenza globale. Il nuovo network sportivo vuole rivolgersi agli appassionati, ai giocatori e, allo stesso tempo, anche a professionisti, manager, dirigenti e imprenditori che vedono nel campo di padel non solo un volano di socializzazione, ma anche il luogo ideale per coltivare interessi e affari", spiegano gli organizzatori in una nota. 

E la gara d'esordio sui nuovi campi di padel di Milano è stato un vero e proprio derby meneghino. In Gae Aulenti si sono infatti sfidati proprio Zambrotta in compagnia di Cristian Zaccardo, altro ex rossonero iridato nel 2006, contro Lele Adani, ex difensore nerazzurro, e Nicola Ventola, ex attaccante dell’Inter. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I due campi di padel (temporanei) sotto i grattacieli a Milano

MilanoToday è in caricamento