rotate-mobile
Lunedì, 11 Dicembre 2023
Attualità

Fontana, Majorino e Moratti insieme per servire i clochard

I tre candidati alla presidenza della Lombardia erano tutti presenti all'iniziativa di City Angels per l'Epifania

Pettorina rossa, piatto di risotto tra le mani e sorriso. È la modalità con cui i tre candidati alla presidenza della Lombardia hanno servito i senzatetto invitati alla 'Befana dei Clochard'. L'iniziativa, organizzata da City Angels di Milano, si è svolta il 6 gennaio a pranzo, nell'hotel Principe di Savoia.

Moratti 'ballerina': in pista sulle note di Pupo

Nonostante l'antagonismo politico, per un giorno Pierfrancesco Majorino (sostenuto dal centro sinistra e M5s), Attilio Fontana (dal centro destra) e Letizia Moratti (Terzo Polo e lista civica) hanno messo da parte ogni polemica. L'ex sindaco di Milano si è lasciata andare a un balletto tra i volontari sulle note di 'Su di noi'; mentre Majorino si è improvvisato fotografo proprio per ritrarre il suo avversario, Fontana insieme a un gruppo di signore.

I tre in corsa per la presidenza della Regione hanno anche posato insieme per una foto. Non mancano però le critiche per il loro mancato confronto, più volte sollecitato da Majorino, sui contenuti dei rispettivi programmi elettorali: per ora non è previsto alcun dibattito. Tra i presenti all'iniziativa benefica, alla quale hanno partecipato oltre 200 persone indigenti, anche il ministro dell'Istruzione, Giuseppe Valditara; la senatrice Mariastella Gelmini; e l'ex segretario della Lega lombarda Paolo Grimoldi, che è fra i responsabili di Comitato Nord.

"Bella iniziativa - ha commentato Fontana - Mario Furlan (presidente dei City Angels, ndr) ha fatto una richiesta molto importante: cerchiamo di aiutare queste persone a trovare un posto di lavoro (...). Noi come Regione Lombardia ci mettiamo a disposizione con misure in campo di formazione e ricerca". Le politiche sociali "devono essere rafforzate", ha detto poi Moratti, c'è "molto da fare: abbiamo una povertà che è aumentata, bollette di luce e gas che sono aumentate, il costo dell'energia per le famiglie, e tanti anziani che vivono soli e sono in situazioni di non autosufficienza. Quello che di buono c'è va tenuto e quello che si può migliorare va migliorato". "Credo si debba sempre costruire un legame con chi è difficoltà, questo fa parte della mia storia - le parole di Majorino -. Mi fa piacere vedere altre persone magari spinte dalle elezioni che altre volte non c'erano". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana, Majorino e Moratti insieme per servire i clochard

MilanoToday è in caricamento