Martedì, 27 Luglio 2021
Attualità Duomo / Via Giuseppe Mazzini, 8

Duomo, apre il locale di soli cannoncini caldi con crema o zabaione

L'idea di un imprenditore bresciano

Uno dei cannoncini proposti

Ha aperto ufficialmente, l'altro giorno, in Duomo, "Serge", un piccolo negozio di "cannoncini allo spiedo". Siamo in via Mazzini 8. 

Possono essere riempiti di crema, zabaione, nocciola e cioccolato. L'idea è di Sergio Gavazzeni, imprenditore di Rovato (Brescia) che viene dal mondo della moda. Gli interni sono neri ed estremamente moderni, semplici, eleganti e senza fronzoli. L’idea di Gavazzeni, come ha spiegato ai giornali bresciani, è la voglia di riscoprire un dolce semplicissimo della tradizione italiana, ma buono come solo le cose semplici possono essere. Il classico cannoncino è una sfoglia croccante ripiena di vellutata crema pasticcera (o altro). 

"So che non è facile avere successo e che la concorrenza è tanta - ha spiegato a Bresciaoggi - ma il prodotto è di altissima qualità e spero che, assaggiando il nostro cannoncino, il cliente rimanga stregato dalla sua bontà. Credo nella forza della creatività e nell’imprenditoria italiana e ho deciso di mettermi in gioco anche se sono tempi duri: non perdo la speranza nei prodotti italiani e nell’alta pasticceria Made in Italy. Milano è una città di persone di grande cultura gastronomica e di turisti, metteremo tutte le nostre energie per far sognare tutti coloro che assaggeranno il nostro cannoncino. Spero che tanti bresciani siano incuriositi e vengano a trovarci a Milano: saranno i primi ad essere i benvenuti".

La particolarità è che i cannoncini sono caldi, intorno ai 35 gradi. Il bancone è formato da una rastrelliera di spiedi. Il costo è di 1,90 euro l'uno. Vengono anche venduti macaron e biscottini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duomo, apre il locale di soli cannoncini caldi con crema o zabaione

MilanoToday è in caricamento