Attualità

Il 'Bambi del Milanese' rimasto senza mamma

Un cucciolo di capriolo è stato recuperato nella mattinata di giovedì 3 giugno a Lacchiarella

Un piccolo di capriolo è stato recuperato dopo essere stato trovato, sperduto, senza mamma. È accaduto nella mattinata di giovedì 3 giugno a Lacchiarella, hinterland sud di Milano.

Ad accorgersi del piccolo, che si aggirava impaurito in una zona di boschi e prati, un cittadino, il quale dopo aver atteso invano che la madre intervenisse, si è rivolto al Nucleo ittico venatorio della polizia metropolitana di Milano. 

Gli agenti, dopo aver constatato che si trattava di un esemplare giovanissimo - di uno, massimo due mesi di vita - hanno atteso a loro volta il ritorno del genitore, ma poiché dell'animale non vi era traccia, hanno recuperato il cucciolo portandolo al Centro recupero animali selvatici dell'Oasi Wwf di Vanzago (Milano).

L'ipotesi è che l'animale fosse arrivato dal vicino parco del Ticino. Al Cras il cucciolo verrà allattato e preso in cura, con l'obiettivo di farlo tornare in libertà. In generale, l'indicazione qualora vengano avvistati dei piccoli di cervo o di capriolo è di non toccarli assolutamente. Nel caso in cui li si dovesse incrociare con le madri, inoltre, è fondamentale prestare la massima cura affinché non si spaventino: può infatti accadere che la madre fugga finendo per abbandonarli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 'Bambi del Milanese' rimasto senza mamma

MilanoToday è in caricamento